tipologie pavimenti sirio group blog

Pavimento: guida alla scelta

Il tuo cliente ha deciso che è il momento giusto per occuparsi del suo pavimento.

Così si sta già informando su quale possa essere la scelta migliore per realizzare un pavimento duraturo, resistente e anche bello.

Ma ne siamo sicuri: si è ritrovato a capofitto in un mondo pieno di sigle e termini specifici.

Pavimenti di ogni tipo, tecniche e materiali di cui non conoscevi nemmeno l’esistenza.

In poche parole: non sa cosa scegliere.

Però ha davvero necessità di rifare quel pavimento o ammodernarne quel capannone industriale o ammodernare le superfici di casa o del suo locale.

Allora eccoci qui: in questo articolo troverai una guida passo passo per scegliere il pavimento perfetto per le esigenze dei tuoi clienti.

La funzione del pavimento

Prima di tutto partiamo dalle fondamenta: un pavimento deve rendere più resistente al calpestio (o ai carichi) una superficie e in secondo luogo deve anche renderla più gradevole.

Una duplice funzione di utilità e bellezza.

Questi sono le due caratteristiche principali che ogni pavimento deve avere.

Si tratta di un punto che può sembrare banale ma che in realtà è importante tenere sempre a mente per non perdersi nella selva dei materiali e dei prodotti. Perché ogni materiale ha il suo utilizzo.

industria tipologie pavimenti sirio group

Considera l’utilità del tuo pavimento

Aspetto molto importante.

Quando devi scegliere il tuo pavimento, considera sempre l’utilizzo o l’ambiente in cui verrà installato.

Ad esempio, un pavimento da giardino sarà molto diverso da quello del garage, e quello della camera da letto sarà decisamente diverso da quello di un capanno degli attrezzi.

Questo concetto non solo è legato a questioni estetiche, ma anche a ragioni funzionali.

Molto semplicemente, un locale può necessitare (soprattutto nell’ambito industriale) di un pavimento ignifugo, oppure un’area di lavoro può aver bisogno di un pavimento antiscivolo.

Invece se si considera un pavimento per un’abitazione privata, il concetto rimane lo stesso: ci possono essere aree che non necessitano di particolari attenzioni, come il pavimento di un locale interrato, oppure aree che necessitano di pavimenti dalle caratteristiche particolari come quelli che contribuiscono all’isolamento acustico e termico.

tipologie pavimenti industriali sirio group

La natura del pavimento però non si esaurisce solo sulla superficie calpestabile.

Devi sapere infatti che ci sono dei pavimenti che sono composti da diversi strati di materiale, tecnicamente chiamati “sandwich”.

È importante sapere che i pavimenti, anche se a un primo sguardo superficiale sembrano uguali, possono differire di molto nella costituzione interna e di conseguenza avere diverse caratteristiche di isolamento e di consistenza.

Cosa nascondono i pavimenti al loro interno?

Impropriamente chiamiamo pavimento qualsiasi superficie calpestabile, più o meno lavorata.

In realtà la questione è leggermente diversa.

Per pavimento si intende normalmente un prodotto formato da due elementi distinti: il pavimento e il supporto (chiamato anche sottofondo).

tipologie pavimenti con sirio group

Il pavimento è semplicemente la superficie che viene calpestata e che deve avere di conseguenza delle caratteristiche ben precise di resistenza e durata nel tempo.

Il supporto invece è l’insieme dei diversi strati che si trovano al di sotto dell’area calpestabile. Il sottofondo ha proprio la funzione di creare la corretta base su cui poggiare il pavimento, ovvero al parte calpestabile. In questo modo il supporto compensa eventuali imperfezioni e pendenze dell’area su cui verrà poggiato il pavimento definitivo.

Quali sono i pavimenti che puoi scegliere?

In generare esistono diversi tipi e varianti di pavimenti, ma quelli più conosciuti e utilizzati, che puoi trovare sono questi:

Pavimenti di piastrelle o pietra (si tratta di tutti i pavimenti che hanno una superficie calpestabile dura. Tra questi rientrano le piastrelle, il gres, le pietre, il marmo)

Pavimenti resilienti (come ad esempio quelli vinilici, la gomma, il linoleum, l’LVT e il PVC. Flessibili e adattabili, spesso si utilizzano in ambienti dalle condizioni particolari)

Pavimenti gettati in opera (tutti i pavimenti che vengono realizzati sul posto, come le resine, il microcemento o il nuvolato).

Pavimenti tessili (come moquette, tappeti agugliati e prati sintetici)

Pavimenti in laminato

Pavimenti in fibra vegetale

Pavimenti in legno (tradizionali parquet, legno massello, prefiniti, parquet flottanti)

Pavimenti in cuoio o pelle

Pavimenti stampati

tipologie pavimenti sirio group

I pavimenti tra cui i tuoi clienti possono scegliere sono davvero molti, ma ricorda sempre.

Ciò che conta è la progettazione e la realizzazione del migliore pavimento per l’ambiente.

In Sirio abbiamo diversi materiali per pavimenti che si possono adattare a qualsiasi ambiente.

Se vuoi di più dal tuo pavimento, esistono diverse soluzioni. Clicca qui per scoprire la nostra proposta.

 

Scopri le soluzioni Sirio qui

Leave a reply:

Your email address will not be published.





– Dichiaro di aver letto l’informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei dati

Site Footer

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

Ricevi i nuovi articoli appena vengono pubblicati.

You have Successfully Subscribed!