pavimenti trend 2019 sirio group

2019: ecco i rivestimenti per pavimenti che andranno per la maggiore

Nel 2019 nell’arredamento prosegue la voglia di natura e di rivisitazione di tendenze retrò.

In questo panorama di caratterizzazioni, quale elemento più della pavimentazione riesce a conferire una precisa personalità a un ambiente?

A questo proposito designer e architetti propongono sempre di più innovazioni green e grandi classici, ecco quali.

Pavimenti in resina

Fino a qualche anno fa si potevano ammirare solo sotto scarponcini antinfortunistici e in tenuta da lavoro, poiché erano considerati i rivestimenti d’eccellenza in ambito industriale e commerciale. Oggi i pavimenti in resina sono più che mai apprezzati anche negli ambienti domestici grazie ai vantaggi che li rendono assolutamente imbattibili per praticità ed estetica.

Da scegliere se cerchi:

  1. Facilità di lavorazione: la resina può essere lavorata per creare pavimentazioni personalizzate grazie a intarsi, marmorizzazioni e sfumature particolari.
  2. Estetica versatile: con un ampio ventaglio di colorazioni, consentono di sfoggiare dalle nuance più accese a quelle più classiche con estrema semplicità.
  3. Massima sanificabilità: i pavimenti in resina, grazie all’assenza di fughe e di intersezioni, sono rivestimenti igienici, antimuffa e facili da lavare.

pavimenti i trend 2019 sirio group

Parquet a tutto legno (o quasi)

Il parquet è un evergreen che non passerà mai di moda e anche nel 2019 sarà riproposto frequentemente. L’estetica più ricercata? Quella del rovere chiaro o appena scaldato da una colorazione miele, oppure la versione più “drammatica” dell’ebano scurissimo. Continua poi l’ascesa del bamboo e del sughero, che rendono subito un ambiente più naturale e conferiscono il classico effetto “centro benessere”.

Da scegliere se cerchi:

  1. Estetica naturale: il riferimento spesso è lo stile nordico, in cui luce, linearità e materiali naturali creano un ambiente piacevolmente green.
  2. Calore: il legno è un materiale isolante che aiuta a mantenere la temperatura interna e trasmette una sensazione di comfort naturale a chi abita gli ambienti.
  3. Essere sempre alla moda: non c’è risorsa naturale più antica del legno tra quelle utilizzate per l’architettura d’interni, perciò con il legno non si sbaglia mai.

pavimenti i trend 2019 microcemento sirio group

Micro cemento

Elemento moderno che può essere utilizzato sia come pavimentazione sia come rivestimento di bagni e cucine e nel 2019 andrà per la maggiore. Un materiale resistente, quasi indistruttibile e pratico da pulire non può che invogliare al suo utilizzo, specialmente se combinato con elementi dallo stile contrastante o da materiali differenti come il legno.

Un materiale versatile, innovativo ed ecologico, che dà grande personalità agli ambienti.

Da scegliere se cerchi:

  1. Alta resistenza: il micro cemento viene infatti utilizzato sia in ambienti esterni che interni, grazie alla sua capacità di sopportare facilmente un uso costante e grandi sollecitazioni.
  2. Estetica senza interruzioni: estremamente versatile, applicato in opera come la resina, perciò non presenta fughe e ha un aspetto continuo e di design.
  3. Praticità estrema e massima sanificabilità: oltre alla massima facilità di pulizia, il micro cemento non ha bisogno di alcuna manutenzione e può durare davvero molti anni senza presentare abrasioni.

pavimenti i trend 2019 microcemento sirio group

Vuoi approfondire e saperne di più delle tecniche di applicazione di resine e micro cementi di alta qualità?

A questo proposito, abbiamo sviluppato un sistema che ti permette di avere il pavimento perfetto per le tue esigenze. Vuoi vedere le ultime realizzazioni fatte dai nostri professionisti? Scoprile qui.

Scopri le soluzioni Sirio qui

1 comments On 2019: ecco i rivestimenti per pavimenti che andranno per la maggiore

Leave a reply:

Your email address will not be published.





– Dichiaro di aver letto l’informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei dati

Site Footer

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

Ricevi i nuovi articoli appena vengono pubblicati.

You have Successfully Subscribed!