posa pavimento sirio group

Quali tecniche e materiali utilizzare per una buona posa di un pavimento?

Se il vostro cliente sta pensando di rinnovare casa con una nuova posa in opera, allora è bene tener conto di alcune cose prima di dar inizio ai lavori.

Nella fase di realizzazione di un ambiente interno è importante prestare attenzione alla scelta del pavimento più adatto, soprattutto del materiale da scegliere in base alle proprie esigenze.

La fase di ricerca della pavimentazione può richiedere molto tempo, proprio perché è necessario fare diverse valutazioni e considerazioni a riguardo.

Quali pavimentazioni cercano i tuoi clienti?

Sul mercato esistono moltissime tipologie di pavimentazione, sia per gli ambienti industriali che per le abitazioni private.

Ogni ambiente ha delle esigenze diverse che possono corrispondere a caratteristiche che solo certi materiali possono offrire.

Si pensi ad esempio alla realizzazione di una pavimentazione per un ambiente esterno, come un’area verde o un giardino.

Il pavimento, in questo caso, deve essere resistente alle intemperie e all’usura nel tempo, ma può essere anche necessario che sia resistente all’acqua e agli sbalzi di temperatura.

In precedenza abbiamo parlato di quali sono i materiali più adatti alle realizzazioni di un ambiente esterno. Se vuoi saperne di più ti invitiamo a leggere questo articolo.

Quali sono i materiali più utilizzati?

Il mercato delle pavimentazioni, ad oggi, offre numerosi prodotti e altrettanti materiali di cui i più utilizzati sono:

  • Legno
  • Pietra
  • Gomma
  • Resina
  • Gres porcellanato
  • Microcemento

Ognuno di questi materiali può offrire delle prestazioni diverse come: una maggiore resistenza alle sollecitazioni fisiche, una buona impermeabilità, un’elevata lucentezza, una facile pulizia o una grande personalizzazione.

Oltre a poter contare su molte caratteristiche, questi materiali hanno una diversa resistenza nel tempo e proprio per questo alcuni pavimenti possono deteriorarsi più o meno velocemente.

Scopri le soluzioni Sirio qui

Al fine di garantire una maggiore funzionalità ad un pavimento è necessario che la realizzazione venga fatta in modo tale di ridurre al minimo il rischio che si rovini.

Proprio per tale ragione è importante che la posa del pavimento venga effettuata in modo efficace e con il giusto metodo.

Posa: quanto è importante questa fase nella realizzazione di un buon pavimento?

La posa rappresenta una fase importante nella realizzazione di un pavimento.

Si tratta di una particolare operazione con cui la pavimentazione viene disposta sulla superficie interessata attraverso particolari tecniche che possono variare in base al materiale utilizzato.

Si immagini ad esempio di dover effettuare una posa di piastrelle.

Queste possono essere disposte in diversi modi ognuno nel rispetto delle esigenze di ciascun cliente.

posa pavimento sirio group

Quali tecniche esistono per la posa di una pavimentazione piastrellata?

La posa delle piastrelle può avvenire in due modi particolari:

  1. Posa dritta: in questo caso le piastrelle vengono disposte parallelamente alle pareti. Si tratta di una soluzione che crea una certa continuità e offre una realizzazione con uno stile moderno e pulito;
  2. Posa obliqua: detto anche posa diagonale, risulta essere una tecnica molto utilizzata in ambienti classici o comunque non troppo moderni. Le piastrelle vengono solitamente posate con un’inclinatura a 45° rispetto alle pareti.

Queste tecniche di posa vengono utilizzate quando la pavimentazione viene realizzata con delle piastrelle.

Tuttavia la posa può essere diversa nel caso in cui non vengano utilizzate delle piastrelle, ma un materiale più facilmente adattabile alla superficie come una resina o un microcemento.

Microcemento: come realizzare una posa eccellente

Nel caso in cui venga effettuata una posa in microcemento le tecniche utilizzate cambiano.

Non hai mai sentito parlare di microcemento?

Leggi questo articolo per sapere di cosa si tratta.

Si tratta di un materiale capace di creare degli ambienti continui e moderni, senza fughe.

La posa del microcemento si suddivise in diverse fasi:

  • Carteggiatura: in questa fase avviene una prima lavorazione della superficie su cui applicare il materiale cementato. Attraverso l’utilizzo di dischi diamantati si procede alla lavorazione del piano in modo tale da creare uno spazio omogeneo;
  • Applicazione del primer: questo viene impiegato al fine di garantire una migliore aderenza e una più rapida posa del microcemento;
  • Stesura: in questa fase avviene la prima posa del microcemento sulla superficie interessata

Il tempo necessario per la posa del microcemento è minimo. Stiamo parlando di uno dei materiali più facili da applicare, sia per superfici verticali sia per pavimentazioni.

Noi di Sirio Group abbiamo a disposizione una vasta gamma di soluzioni che potrai offrire ai tuoi clienti.

Scopri quali materiali puoi utilizzare per la posa di una pavimentazione. Clicca qui sotto.

Scopri le soluzioni Sirio qui

Leave a reply:

Your email address will not be published.





– Dichiaro di aver letto l’informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei dati

Site Footer

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

Ricevi i nuovi articoli appena vengono pubblicati.

You have Successfully Subscribed!